LE COMMEDIE DEI MALATESTA - Dante e la Corte dei Signori di Rimini, venerdì, 19 novembre 2021, ore 17, Museo della Città 'Luigi Tonini'

CELEBRAZIONI RIMINESI PER IL VII CENTENARIO DANTESCO | VENTISETTESIMO APPUNTAMENTO

LE COMMEDIE DEI MALATESTA
Dante e la Corte dei Signori di Rimini
Rimini, Museo della Città 'Luigi Tonini', Sala del Giudizio Universale
venerdì, 19 novembre 2021, ore 17

Interverranno:
Natascia Tonelli, Università degli Studi di Siena; Gennaro Ferrante, Università degli Studi Federico II, Napoli; Marco Veglia, Università degli Studi di Bologna; Ferruccio Farina, Centro Studi Francesca da Rimini.

L’incontro si propone di illustrare e di documentare il rapporto tra Dante e la Corte malatestiana di Rimini e avrà come punto focale due preziose Divine Commedie.

La prima è la Commedia commissionata da Pandolfo III, datata Padova 10 luglio 1411, decorata con le insegne e gli emblemi araldici di Sigismondo, oggi conservata alla Bibliothèque Nationale de France (Ms Italien 530). Verrà illustrata da Ferruccio Farina, già autore di BNF Ms Italien 530: una Commedia malatestiana miniata del 1411, in “Romagna arte e storia”, n. 105, a. XXV, (2015).

La seconda è la Commedia tradotta e commentata in latino tra il 1416 e il 1417 da Giovanni Bertoldi da Serravalle, frate minore vicino a Carlo Malatesta, signore di Rimini, fratello di Pandolfo, zio di Sigismondo: Translatio et Comentum totius libri D. A. cum textu italico fratris Bartholomaei a Colle. Opera oggi superstite in tre preziosi codici della Biblioteca Arcivescovile di Eger, Ungheria, della Biblioteca Apostolica Vaticana, e della British Library. E’ la prima Commedia tradotta e commentata in lingua latina.

Verrà illustrata da Gennaro Ferrante, Università di Napoli Federico II, studioso del tema e autore, tra l’altro, de Il Comentum dantesco di Giovanni Bertoldi da Serravalle nella redazione “imperiale” (1417), Recensio ed edizione critica, Napoli, Libreria Dante & Descartes, 2012, e di Giovanni Bertoldi da Serravalle, 2011, in (a c. di E. Malato e G. Mazzucchi) Censimento dei Commenti Danteschi [I Commenti di tradizione manoscritta (fino al 1480)], Roma. Salerno Editrice, 2011.

Marco Veglia, Università degli Studi di Bologna, tratterà de I Malatesti nella Commedia.

Presiede l’incontro, Natascia Tonelli, Università degli Studi di Siena. Dantista, fa parte del Comitato Nazionale per le celebrazioni del settecentenario dantesco e del Comitato scientifico dell’Ente Nazionale Giovanni Boccaccio.

La giornata è particolarmente importante per la cultura e la storia della Città perché tratterà, attraverso le due straordinarie Commedie sconosciute o dimenticate, dei rapporti delle Corti malatestiane con le più alte espressioni dell’arte e della cultura del Quattrocento.

L'iniziativa a cura del Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini è promossa dai Musei comunali di Rimini in collaborazione con APT Emilia Romagna e gode del patrocinio di

DANTE SOCIETY OF AMERICA e SOCIETA’ DANTESCA ITALIANA

 

LE COMMEDIE DEI MALATESTA
è il ventisettesimo tra gli eventi FRANCESCA2021 che hanno celebrato e celebreranno Dante Alighieri e Francesca da Rimini nel VII Centenario della morte del Poeta.

INFO
Rimini Museo della Città | 0541 793851
Ingresso gratuito

Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione

Per l'accesso alla sala è richiesto il Green pass

www.francescadarimini2021.com

www.francescadarimini2021.com/commediemalatesta

 

 

 

 

Dott.ssa Francesca Minak

Musei Comunali

via Cavalieri 26, 47921 Rimini

0541/704420

francesca.minak@comune.rimini.it

Allegati
Le Commedie dei Malatesta.pdf